10 Playlists Hip Hop per RiVoltaMusic

Durante un tranquillo e soleggiato pomeriggio di dicembre discorrevo con una mia amica, seduto al tavolo di un bar, su quanto fosse difficile avvicinarsi alla cultura musicale Hip Hop, anche a causa di numerosi pregiudizi e luoghi comuni che da sempre sono rimasti attaccati in modo coriaceo al genere. Lei, incuriosita da questo argomento del…

Annunci

PINK FLOYD – THE WALL (1979)

Il 30 Novembre 1979 esce sul mercato un disco destinato a cambiare per sempre la storia non solo della musica ma dell’intera cultura occidentale. The Wall è un concentrato di suoni, un progetto eclettico di proporzioni inimmaginabili, un caleidoscopio frastornante di suoni ed immagini. Quando viene publicato le reazioni sono confuse, il tour con concerti…

Serj Tankian e l’harakiri planetario

recensione dell'album "Harakiri", di Serj Tankian Harakiri è il suicidio dei samurai. Una morte dignitosa per non cadere nelle mani dei nemici. Così Serj Tankian, cantante dei System of A Down, ha intitolato il suo terzo album da solista, pubblicato il 10 luglio 2012. Guardando in faccia la realtà, Tankian tratta temi a lui sempre…

La generazione del sottoscala

Una cinquantina di persone, un palco e strumenti di seconda mano. Ore 22.30. Buio, odore di tabacco e qualche fischio. Quattro ragazzi si arrampicano sul palco, che scricchiola sotto il peso di anfibi e all-star. Imbracciano le chitarre, srotolano cavi troppo corti e testano la grancassa a suon di calci; il batterista avvolge le bacchette…

L’album “senza legge alcuna”: LAWLESS

Sono passati 28 anni dall'uscita del primo album di Nick Cave e, malgrado l'inesorabile forza disgregante del tempo, l'ormai vecchio rocker ci delizia con il suo ultimo lavoro fuori dagli schemi, realizzato insieme all'amico scrittore Warren Ellis. Si tratta di un disco “senza legge alcuna”: LAWLESS. L'album fa infatti da colonna sonora all'omonimo film, uscito…

I Muse stupiscono ancora

recensione di "The 2nd Law" dei Muse The 2nd Law dei Muse è uno dei dischi più attesi dell’anno e, per questo, anche uno dei più difficili da recensire. Il sesto album della band inglese inizia all’ombra della sconfitta: Supremacy, la traccia di apertura, avrebbe potuto essere la colonna sonora del nuovo film di 007…